NUVOLAVERDE institute
Generare e rigenerare competenze per la transizione digitale e sostenibile

Nuvolaverde Institute si propone di esplorare nuove figure manageriali per il business innovativo e sostenibile: designer del cambiamento in grado di gestire – con elasticità e rapidità – competenze e contesti legati al digitale e alla multicanalità.

Per questo l‘associazione promuove un sistema di Mentoring Program per la definizione della figura e delle azioni dei designer del cambiamento: informazione e comunicazione attraverso una piattaforma dedicata (www.dearete.org); eventi e road show; attività di orientamento.

I corsi avranno una durata media di 120 ore e saranno tenuti da esponenti della ricerca e dell’impresa al massimo livello per trasferire analisi, testimonianze e strumenti operativi. Target di riferimento: manager e giovani. Particolare attenzione dedicata ai neet in collaborazione con Fondazione Cariplo e Fondazione Human Age. L’attività è coordinata da NVI con il Comitato dei Mentori composto dai partner dei vari Mentoring Program.

L’iniziativa è articolata su tre canali principali:

  1. Gestione della piattaforma multicanale di informazione e comunicazione sui temi della transizione digitale e sostenibile (dearetè.org)
  2. Mentoring Program (corsi di orientamento);
  3. Ricerche ed eventi;

Le aree di esplorazione e orientamento per la community individuate nella fase 2021 – 2022 sono:

MIXED INFORMATION DESIGN
FINANZIARE LA SOSTENIBILITà
LEGAL DESIGN
RETI E INTELLIGENCE OF THINGS
DIVERSITY& INCLUSION

COMITATO DEI MENTORI

Mentore dei mentori è Luciano Floridi direttore dell’Ethic Lab di Oxford University e fondatore dell’European Lab for Digital Ethics and Governance all’Università Alma Mater di Bologna. Coordinatore e ideatore del progetto è Enzo Argante presidente dell’associazione del terzo settore Nuvolaverde Institute e Responsibility Special Contributor di Forbes Italia.

Il comitato dei Mentori nasce con Hub Leonardo (Fondazione Stelline), Fondazione Human Age (Manpower), Fondazione Margherita Hack e Fondazione Marazzina con il patrocinio di Fondazione Cariplo e in collaborazione con le aziende partner. Al momento ne fanno parte esponenti di:

Fondazione Stelline (Hub Leonardo) – Piercarla Delpiano
Fondazione Cariplo – Dario Bolis
Fondazione Marazzita – Giuseppe Vaciago
Fondazione Ernesto Illy – Daria Illy
Fondazione Margherita Hack – Marco Santarelli
Manpower – Daniela Caputo
Microsoft – Fabio Moioli
Cisco – Angelo Fienga
Reply – Roberto Del Ponte
Banca Generali Private – Alessandro Mauri
Baxter – Stefano Salvadeo
D – Flight (Enav) – Cristiano Baldoni
Cellnex Italia – Gianluca Landolina
KilometroRosso – Salvatore Majorana
Yoroi – Marco Ramilli
Flowe – Ivan Mazzoleni
Gebnerali ITakia – Lucia Sciacca
Studio Rossotto – Riccardo Rossotto
Boutique Italia – Enrico Carnevali
ResOnNetwork – Marco Santarelli
Impersive – Guido Geminiani
Special Time – Pasquale Diaferia
BFC Forbes – Federico Morgantini
Velvet Media –

I componenti del comitato ricopriranno un ruolo fondamentale, infatti:

  • saranno advisor nella definizione e sviluppo della strategia di NVI;
  • saranno protagonisti nell’organizzazione e partecipazione degli eventi (in particolare come relatori);
  • saranno attivi nei gruppi di lavoro e di ricerca.

PIATTAFORMA MULTICANALE

La piattaforma è realizzata in collaborazione con BFC Media, Gruppo 24Ore, Formiche e Velvet Media. Il flusso di informazione è gestito attraverso:

  • il sito Dearete.org;
  • il programma televisivo Siamo jedi sul canale di BFC Forbes (Sky 511, TvSat61, DT 260 entro fine anno attivi i canali HBBTV (Samsung Tv Plus, Huawei Video, Twitter Amplify, altri);
  • streaming su Bfcvideo.com;
  • streaming sul canale Siamo Jedi su ilSole24Ore;
  • articoli su Forbes.it e Formiche.net per Fabrica Floridi www.Forbes.it e www.Formiche.net per Fabrica Floridi;
  • canali social (Linkedin, Instagram, Facebook);
  • eventi (Finanziare la Sostenibilità in Fondazione Stelline e Premio Arete in Università Bocconi).

MENTORING PROGRAM

MIXED INFORMATION DESIGN

Il digitale ha generato un sistema mediatico aumentato. Serve riscrivere le regole dell’informazione e della comunicazione. Il corso parte il 19 novembre e si conclude a febbraio. Mixed Information Design è il primo percorso di orientamento alla gestione dell’informazione e della comunicazione aumentata e multidimensionale. I mentori sono alcuni degli esponenti più significativi del mondo della tecnologia e dei media: tutti, attraverso la loro esperienza, rappresentano l’asset fondamentale per il percorso formativo dei partecipanti a MID, il cui principale outcome è quello di rendere questi stessi partecipanti player consapevoli della transizione mediatica in atto.


FINANZIARE LA SOSTENIBILITA’

La finanza crede che la sostenibilità sia un grande valore etico ma anche un grande business. E investe sui processi. Compiti e competenze dei finance designer. Sarà lanciato ufficialmente il 13 ottobre al Salone della Csr in Bocconi. Prevede gruppi di lavoro e road show in università italiane.
Con Hub Leonardo (Fondazione Stelline) in collaborazione con Banca Generali Private


DIVERSITY& INCLUSION

L’impresa è il primo luogo dell’inclusione sociale. Non più solo espressione di una cultura ma elemento chiave dello sviluppo del business e degli investimenti. Al designer D&I il compito di assicurare coerenza e concretezza in linea con le esigenze e visioni d’impresa.
Diretto da Daria Illy (Fondazione Ernesto Illy) in collaborazione con Capital Group


LEGAL DESIGN

Gli avvocati e i giuristi d’impresa sono parte attiva nei processi di accelerazione dell’innovazione e digitalizzazione delle imprese. Elemento chiave dello sviluppo del business. Perché e come.
Coordinato Studio Rossotto e LF42


RETI E INTELLIGENCE OF THINGS

I nuovo standard del mobile (5 e 6G) rivoluzioneranno la rete abilitando funzioni ad oggi imprevedibili. Un cambiamento radicale che presuppone competenze e visioni globali del sistema economico e sociale per sfruttare appieno e con coerenza questa opportunità.
Con Cisco – Cellnex – KilometroRosso – ResOnNetwork