DeAretè

Rubriche

Poche Parole Pesanti

Articoli

Cosa non si farebbe per un po’ di notorietà?

Il social è spesso il luogo di enfasi invaso da un “egocentrismo fulminante”.  Come le due ragazzine dell’articolo che, forse, rassicurate da un appoggio virtuale dei follower e da questo eccesso di fama sui social, si sentono più grandi della loro età, invincibili, ma soprattutto si ritengono legittimate a sminuire e …

Ascoltare i suoni del mare? Ora è possibile

È noto cosa sia l’inquinamento acustico nelle metropoli, ma qualcuno ha mai riflettuto sui danni che l’inquinamento acustico marino provoca agli animali che popolano gli oceani? Ci ha pensato Michel André, ingegnere e biologo bioacustico. A pochi metri di profondità la luce non penetra nel mare, per questo gli animali comunicano …

Fortnite: una realtà non troppo virtuale

I genitori faticano a staccare i propri figli da questo videogame. Per quale motivo? Semplice, perché si tratta di qualcosa in più rispetto ad un semplice gioco.  Le cosiddette skin permettono ai giovani di diventare chiunque vogliano, ma la principale particolarità sta nel fatto che durante le partite è possibile fare …

Nasce la “Pin Storia”

“L’introduzione di questo nuovo formato interattivo e coinvolgente rende Pinterest una piattaforma ancora più innovativa e creativa”. (Clio Zammatteo, meglio nota  come ClioMakeUp).  In Pinterest subentra la Pin Storia: graficamente simili alle stories di Facebook e Instagram, ma senza una durata limitata nel tempo. Risulta quindi un format espressivo più libero, …

Educare al mondo digitale: il caso del regno unito

Istruzione alla sicurezza online, orientamento per vivere consapevolmente il mondo digitale: sono gli obiettivi che si propone di raggiungere l’UK COUNCIL FOR INTERNET SAFETY (UKCIS). Si tratta di un gruppo di circa 200 tra organizzazioni ed individui appartenenti a governo, industria, università, sfera del diritto, che lavorano per la tutela …

L’altra faccia dei filtri Instagram

Accettare la propria immagine riflessa nello specchio rappresenta per tutti una delle sfide più ardue. Questa difficoltà, accentuatasi con la nascita dei social media, per alcuni è una vera ossessione, chiamata Dismorfofobia o Disturbo da Dismorfismo Corporeo. Il termine indica la fobia scaturita da una visione distorta del proprio aspetto …

deAretè

Nuvolaverde promuove un luogo digitale per approfondire il tema della responsabilità dell’informazione e della comunicazione – e più in generale della gestione della conoscenza – al tempo della trasformazione digitale.

Transostenibili

Il cambiamento era in atto, strisciante ma sistematico. L’impresa sostenibile esce dal lussureggiante giardino della brand reputation, della noblesse oblige, del ‘fare ammuina’, per entrare a pieno titolo (e titoli) nella funzione primaria di attore protagonista del sistema economico, sociale e culturale.

Gianluca Landolina, Cellnex Per un secondo in meno

Il 5G che è sulla bocca di tutti (cinese in particolare) è diventato protagonista dei tavoli economici, politici e diplomatici di mezzo mondo, quello che non ha problemi di sopravvivenza e investe nella trasformazione tecnologica. Perché è così importante? Cerchiamo di capirlo con il presidente e Ad in Italia della più …

Marco Santarelli, ReS On Network Serve l’intelligence delle cose

Il digitale attraversa la vita degli oggetti e tramite essi delle persone. E’ cambiata l’angolatura di visuale del quotidiano e perciò bisogna ripadefinire le coordinate. A cominciare dal concetto di sicurezza. Gli oggetti non sono più strumenti, ma relazioni. Il nostro mondo è popolato da robot invisibili e regolato da un’intelligenza artificiale …

Vissani, Gran Sasso Institute Storia di scienza italiana

STORIA DI SCIENZA ITALIANA “Sono al lab del Gran Sasso da 20 anni e non ho dubbi su quale sia stato il risultato più bello. E’ proprio quello di cui abbiamo letto sulle recenti cronache: la prima osservazione completa del centro del sole, grazie a quelle particelle misteriose e penetranti dette …

Green Washing: Quando la sostenibilità diventa strategia di vendita

Gli appelli all’ecologia e alla sostenibilità ambientale e sociale sono dominanti, ma quanti sono autentici e affidabili? Dal 1986 il termine Greenwashing viene utilizzato per identificare tutti quei claim ambientali e sociali sfruttati per raggiungere profitti più elevati. Come riconoscere allora una politica marketing responsabile?  WILL su Instagram: “Quante volte vi …
1 2 3 4 5 6 7 8 9