Nasce la “Pin Storia”

L’introduzione di questo nuovo formato interattivo e coinvolgente rende Pinterest una piattaforma ancora più innovativa e creativa”. (Clio Zammatteo, meglio nota  come ClioMakeUp). 

In Pinterest subentra la Pin Storia: graficamente simili alle stories di Facebook e Instagram, ma senza una durata limitata nel tempo. Risulta quindi un format espressivo più libero, che permette a editor e creator di condividere facilmente usando video, voci fuori campo, tag ad altri utenti e sovrapponendo testi e immagini. 

Abbiamo chiesto un parere a Giorgio Triani, sociologo, giornalista e docente di “Social media, news e comunicazione pubblicitaria” all’Università di Parma:

“Raccontare storie è diventato fondamentale sui social. Senza storia sei nessuno e non ti fila nessuno. Detto fra di noi siamo allo storytelling delirium. 

Le storie le raccontano i vip, gli influencer, gli storyteller, i “soliti noti”. Però la cifra nuova è che tutti credono di avere storie memorabili dunque da raccontare. Il risultato è un ingorgo di storie digitali, mentre le storie vere (anche video e fotocronache) le raccontano più in pochi. Parafrasando una celebre battuta cinematografica: Dove vai se la storia non c’è l’hai?”

https://www.engage.it/social-media/ora-anche-pinterest-ha-le-sue-storie.aspx